Politica Integrata

Azienda

Mission Aziendale

“Ottenere Innovazione armonizzando e integrando Competenze e Tecnologie informatiche”, è questa la mission di Arancia-ICT, azienda giovane e dinamica formata da un team di professionisti di diversa estrazione culturale.

Nella piena consapevolezza di voler rispondere in maniera efficace ed efficiente alle aspettative del Cliente e di tutte le parti interessate rilevanti, Arancia-ICT ha deciso di definire un Sistema di gestione integrato organizzato ed attivato in conformità ai requisiti delle normative UNI EN ISO 9001:2015 (qualità), UNI CEI ISO/IEC 27001:2014 (sicurezza delle informazioni), nonché essere conforme ai requisiti richiesti per garantire sistemi di conservazione a norma, siano essi diretti a Pubbliche amministrazioni o Privati, tenendosi sempre allineata alle normative vigenti ed ai più elevati standard di qualità ed affidabilità.

La politica integrata di ARANCIA-ICT si pone i seguenti obiettivi strategici:

  • orientamento al Cliente: sviluppando la propria capacità di rispondere ed anticipare le esigenze ed aspettative dei Clienti e di tutte le parti interessate, monitorando il loro grado di soddisfazione, gestendo i reclami e proponendo iniziative per la loro informazione ed il loro coinvolgimento;
  • prestazioni/performance elevate: ricercando l’ottimizzazione dei processi aziendali al fine di raggiungere, attraverso il miglioramento continuo, il massimo livello di efficienza ed efficacia, cercando di fornire servizi di elevata qualità ed innovazione ed anticipando i cambiamenti;
  • partecipazione e condivisione delle risorse: procurando le risorse necessarie, prestando cura che ogni dipendente operante all’interno dell’organizzazione, si senta, in relazione alle proprie mansioni, coinvolto in prima persona nella realizzazione della Politica, prestando cura allo scambio di informazioni, know-how e sfruttando ogni sinergia;
  • decisioni basate su evidenze: effettuando ogni valutazione sulla base di evidenze oggettive, aumentando la probabilità di raggiungere i risultati desiderati;
  • sicurezza e qualità delle informazioni gestite: assicurando la disponibilità e la sicurezza delle informazioni.

Per raggiungere i suddetti obiettivi, la Direzione si impegna ad eseguire le seguenti azioni:

  1. riesaminare i fattori di contesto e le esigenze delle parti interessate individuando e valutando i rischi e le opportunità di sistema;
  2. dare un assetto gestionale all’azienda che garantisca un’organica e chiara definizione dei compiti e delle responsabilità;
  3. implementare metodologie di lavoro ottimali, tali da poter gestire in forma controllata le attività dell’azienda e ricercare ed applicare per quest’ultime le “migliori pratiche”;
  4. gestire ogni processo attraverso la metodologia PDCA: Plan, Pianificazione; Do, Applicazione in via sperimentale di quanto pianificato; Check, Controllo dei risultati e verifica della compatibilità con quanto pianificato; Act, Implementazione delle soluzioni che hanno superato le verifiche standardizzando o riprogettando i processi per renderli efficaci ed efficienti;
  5. utilizzare tecnologie volte al miglioramento continuo della qualità dei servizi ed alla sicurezza delle informazioni;
  6. implementare metodi efficaci di comunicazione con le parti interessate, migliorando costantemente sia i mezzi di comunicazione, sia gli strumenti di intervento a fronte di richieste;
  7. comunicare la politica e gli obiettivi del SGI agli stakeholder;
  8. formare e sensibilizzare tutto il personale e in particolare i responsabili aziendali nell’attuazione del SGI, in modo che le linee direttrici di questa politica e gli obiettivi concreti siano compresi e recepiti da tutto il personale ai vari livelli;
  9. implementare efficaci metodologie di aggiornamento delle prescrizioni legali applicabili;
  10. valutare periodicamente, per mezzo di audit interni, la conformità del SGI alla norma di riferimento, alla propria Politica e a quanto pianificato e programmato; in particolare andando a verificare il raggiungimento degli obiettivi prefissati attraverso i riesami periodici della direzione;
  11. migliorare in modo continuo il SGI sulla base dei risultati dei riesami;
  12. perseguire la continua innovazione tecnologica delle attrezzature di lavoro al fine di aumentare la propria capacità produttiva nel rispetto di tutti i principi di sicurezza e salute dei propri lavoratori;
  13. attuare il coinvolgimento di tutti i lavoratori nella vita aziendale attraverso l’introduzione di procedure e strumenti per favorire il dialogo e il miglioramento del clima aziendale.

Dal 1°/10/2015 Arancia-ICT è anche iscritta nell’elenco ufficiale dei conservatori accreditati pubblicato sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID), pertanto, a decorrere da tale data, codesta Società è accreditata a svolgere le attività di conservazione dei documenti informatici sia per le pubbliche amministrazioni che per i privati, impegnandosi quindi a:

  • proteggere nel tempo gli archivi digitali prodotti dai clienti, impedendone il danneggiamento, la perdita o la distruzione;
  • consentire l’accesso controllato a dati,  documenti  e informazioni e la diffusione degli stessi per fini amministrativi e di ricerca; tutelare e valorizzare la memoria storica;
  • garantire autenticità, integrità, leggibilità e reperibilità dei documenti;
  • predisporre idonee misure per la qualità e la sicurezza fisica, logica e tecnologica dei sistemi;
  • allinearsi nel tempo ai requisiti per la conservazione richiesti dall’AgID;
  • aggiornare costantemente i documenti ed i processi di conservazione “a norma” come descritto in dettaglio nell’apposito manuale di conservazione.

[:it]

 

COMPILA LA RICHIESTA 

[:]