Split payment fattura elettronica PA, si allarga la platea dei destinatari e vengono coinvolti anche i professionisti

Dal primo di Luglio 2017, per effetto del D.L. n.50 del 24/04/2017, si allargherà la platea dei destinatari della Fattura elettronica PA con Split Payment. Cosa cambia concretamente per le PA? Per alcune nulla, altre dovranno adeguarsi alla ricezione delle fatture elettroniche con IVA separata.

Cosa è lo Split Payment?

Lo split payment o scissione dei pagamenti è una forma di liquidazione IVA, introdotta dalla Legge di Stabilità 2015, che prevede che nei rapporti tra aziende o professionisti e la Pubblica Amministrazione sia questa a contribuire l’imposta relativa alla transazione. Dunque la pubblica amministrazione paga al fornitore la fattura al netto dell’Iva, mentre la quota relativa all’Imposta sul valore aggiunto viene versata direttamente dalla pubblica amministrazione nelle casse del fisco, senza transitare nelle tasche del fornitore.

Questo sito web utilizza i cookie

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal tuo utilizzo dei loro servizi. Acconsenti ai nostri cookie se continui ad utilizzare il nostro sito web.

Approfondisci Chiudi